La guerra delle lamette: il caso di Dollar Shave Club

La guerra delle lamette, ovvero il caso di video marketing  che ha fatto aprire gli occhi alle multinazionali.

DollarShaveClub, è l’azienda protagonista di una rivoluzione nei rapporti tra Tv e online nella continua guerra per accaparrarsi l’attenzione del pubblico, la guerra delle lamette ha così avuto inizio.

La guerra delle lamette

Era il 2012 e da tempo immemorabile Gilette e Unilever conducevano la loro serena battaglia a colpi di spot Tv. Le regole erano semplici, più spendevi in spot e più aumentava la penetrazione nel mercato. Chiaro, lineare, zero sorprese.

Ma nel 2012 qualcosa è cambiato, è scoppiata la cosiddetta guerra delle lamette, Gilette registrava una contrazione delle vendite, ma non c’erano nuovi concorrenti a rubarle spazio in Tv.

È successo che così, dal nulla, è nata una nuova società che forniva agli uomini tutto il necessario per la barba mediante una sottoscrizione mensile che partiva da 1 $ al mese. DollarShaveClub ha lanciato tutto questo senza fare neanche uno spot ma tramite questo video su Youtube. E hanno continuato ovviamente a produrre contenuti video e a parlare direttamente con i loro sottoscrittori.

Come è andata a finire? Nel 2016 il DollarShaveClub aveva già conquistato la fiducia di oltre 3 milioni di uomini, clienti fedeli di cui conosceva tutti i dati e le abitudini di acquisto. Aveva raggiunto 600 milioni di dollari di fatturato ed è stata acquisita da Unilever per 1 Miliardo di dollari. Il tutto in soli 4 anni partendo da una idea rivoluzionaria e da un’ancora più rivoluzionaria strategia di marketing.

Questo è uno dei tanti esempi di come una strategia di video marketing può trasformare una piccola, anonima società in un colosso del settore.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, clicca qui per vedere altri articoli recenti.

 

Iscriviti subito alla newsletter vi Video Marketing for Business per ricevere periodicamente contenuti video di grande valore e inviti ai nostri eventi.

Iscriviti alla newsletter

Ti cancelli quando vuoi